Life,

Lettera per Venerdì 13

“Caro Venerdì 13,
quando ero bambino ero affascinato e intimidito dalla tua presenza che si respirava nell’aria. Mi ricordo che qualcuno toccava ferro, ed erano mani in alto in segno di resa da parte della nonna se passava sotto la scala un gatto nero! E oggi, sai che c’è? Non mi spaventi più! Anzi mi diverte ricordare quei bei tempi, di quando indossavo i pantaloni corti e pedalavo felice con la mia bicicletta blu! Ciao Ciao Venerdì 13 …. Un sorriso!”

Buona giornata con Radio Company Easy

0no comment

Leave a Reply